martedì 19 aprile 2016

Divergenze: il modo più efficace per interpretarle su un qualsiasi indicatore

Vediamo come si formano sul grafico/prezzo e sull'indicatore le divergenze che ci portano in profitto.

Le divergenze sono un ottimo spunto per fare trading, a detta di molti sono l'unico segnale che NON arriva in ritardo rispetto al prezzo, quindi anticipa la "mossa" del sottostante portandoci in profitto.

A mia personale opinione quanto appena detto e assolutamente vero, a patto che ci troviamo a fare trading con un cambio valuta..o altro.., che mostri un'ottima volatilità, e se in trend riconoscibile o in una fase laterale l'importante e che, in entrambi i casi, vi siano molti cross del prezzo.

Le divergenze migliori in assoluto, per me, sono quelle del momentum, io considero sempre le divergenze dette "classiche", ci sarebbero anche le convergenze.... e periodi di tempo in cui considerare le divergenze, quindi con massimi e minimi consecutivi oppure no.... vi mostro un'infografica, scusate la qualità non sono molto bravo ad illustrare, che chiarirà tutto:

(clicca l'immagine per ingrandirla )


Questo e il migliore dei modi per interpretare le divergenze, non solo sul momentum, indicatore che particolarmente piace al sottoscritto, ma per esempio anche sul macd o altri indicatiri/oscillatori.

NON DIMENTICATE CHE ci vuole:

- ottima volatilità
- il prezzo se in prevalenza, sale, scende, o va in laterale deve farlo con molti cross
- consiglio l'analisi su timeframe minimo di 5 minuti con investimenti non inferiori appunto ai 5 minuti
- NON "si vince" sempre, ATTENZIONE !

Nei commenti qualsiasi domanda :-)

( CONDIVIDI e +1 GRAZIE ! )

1 commento:

Unknown ha detto...

Ciao come posso avere L indicatore divergenze su internet c'è ne sono tanti ma non mi convincono