venerdì 27 gennaio 2017

Come Funziona il Mercato del Forex?

Lo scambio di valuta estera (foreign exchange market), più comunemente conosciuto come mercato Forex, è la sede dello scambio decentralizzato globale di valute internazionali – nello specifico, il luogo in cui vengono scambiati ogni giorno bilioni di dollari americani. Se ti servono yen giapponesi, li compri attraverso il mercato del Forex. I partecipanti eseguono operazioni commerciali non su un’unica piattaforma gigantesca, ma attraverso reti di comunicazione elettronica (ECN) o reti telefoniche in diversi mercati di tutto mondo. Il mercato del forex è, secondo investopedia.com, il più grande mercato finanziario del mondo e funziona 24 ore su 24 per cinque giorni alla settimana: da domenica (5 p.m. EST) a venerdì (4 p.m. EST). È anche il mercato più fluido e accessibile per il suo ambito e dimensioni. Ma come funziona davvero questo gigantesco mercato? E perché c’è bisogno di scambiare valute?

A che cosa serve il mercato del Forex?

Il mercato del Forex esiste principalmente per la necessità di semplificare o agevolare lo scambio di valuta. Il bisogno di scambiare valute deriva dal fatto che la valuta di un certo paese non è accettata in un altro. Le valute sono necessarie ovunque per agevolare lo scambio di beni e servizi. Le corporazioni multinazionali hanno bisogno di scambiare valute per saldare i pagamenti di beni e servizi che acquistano da fornitori stranieri. Scambiano valute anche per pagare i salari degli impiegati negli uffici stranieri e per le loro attività di fusione e acquisizione. I viaggiatori scambiano valute per poter viaggiare. Se sei americano e vuoi fare un tour della Spagna, ad esempio, devi cambiare i tuoi dollari americani con degli Euro al tasso prevalente prima di poter proseguire il tuo viaggio.

Ma questo aspetto del mercato FX costituisce solo il 20 per cento del volume di scambio. L’80% è costituito da mosse speculative da parte di fondi speculativi multimilionari, istituti finanziari e persone singole. Una banca centrale, ad esempio, cerca di stabilizzare la valuta del suo paese partecipando al mercato del Forex perché deve mantenere un valore relativo della sua valuta nei confronti delle altre valute.

Come funziona?

Il mercato del Forex funziona proprio come gli altri mercati finanziari. Le valute vengono comprate e vendute al tasso corrente. Il prezzo di una valuta in confronto ad un’altra valuta è chiamato tasso di cambio. Dato che il dollaro americano è la valuta che domina nei mercati finanziari, i tassi di cambio sono espressi per lo più in dollari americani.
Ad eccezione dei casi in cui il tasso di cambio è ancorato o fisso, o in cui il tasso è fissato dal governo, esso viene determinato da domanda e offerta. Il tipo di tasso di cambio in cui ci sono diversi fattori di mercato che entrano in gioco si chiama tasso di cambio flessibile. Il tasso di cambio è un riflesso di molti fattori che includono tassi d’interesse prevalenti, condizioni economiche, sentimenti delle persone nei confronti di situazioni politiche locali o internazionali e pensieri o percezioni riguardanti il futuro. Quando le transazioni tra due parti sono definitive, l’accordo viene chiamato affare spot e il saldo può essere quindi fatto in denaro contante. Per accordarsi su uno scambio di valute di solito ci vogliono 2 giorni.

Portata del Mercato del Forex

Lo scambio di valuta estera ha luogo in tutto il mondo, in fusi orari diversi. Questa è una delle ragioni per cui gli scambi vengono eseguiti su un periodo di 24 ore per 5 giorni alla settimana. Inoltre lo scambio prevede la presenza di una rete di computer nella quale nessuna piattaforma fisica ha tempi di chiusura specifici. Se per caso senti delle notizie sulla svalutazione del dollaro americano ad un certo tasso, devi sapere che esse si riferiscono al tasso di scambio di valuta estera a New York e che lo scambio continua in altre parti del mondo. Il mercato del Forex è formato da tre regioni principali – Nord America, Europa e Australia, e ognuna di esse ha diversi centri finanziari principali. Alcuni dei maggiori centri finanziari sono New York, Hong Kong, Londra, Sydney e Zurigo. Le organizzazioni scambiano valute in ognuno di questi mercati Forex.

Mercato del Forex vs. altri Mercati Finanziari

Lo scambio di valute si differenzia molto dagli altri mercati finanziari, come lo scambio di azioni o stock option. Oltre al fatto che non trapela in alcuni mercati regolati, non ci sono enti governativi centrali che controllano il Mercato del Forex o Stanze di Compensazione che certificano gli scambi effettuati. Nel caso in cui dovessero sorgere controversie, non c’è un organismo aggiudicante. A differenza delle operazioni a termine, non ci sono tassi massimi o limiti alle dimensioni della posizione che desideri. Se hai il capitale per vendere valuta del valore di centinaia di miliardi di dollari, puoi farlo. Inoltre nel mercato del Forex non sarai perseguito per attività di insider trading, a differenza dei mercati azionari dove puoi essere penalizzato duramente per ragioni di questo tipo.
Inoltre, a differenza dei mercati azionari dove ai broker che agiscono come agenti aiutando nelle transazioni viene pagata una commissione, nel mercato del Forex non sono previste commissioni. Nello scambio di valuta estera gli operatori di borsa non hanno commissioni. Al contrario, fanno soldi tramite lo scarto o la differenza tra il prezzo più alto che un compratore è disposto a pagare e il prezzo più basso a cui il venditore è disposto a vendere. Inoltre nel mercato del Forex, di fatto, non scambi niente, poiché non hanno luogo scambi fisici e tutte le transazioni vengono eseguite tramite entrate al computer. Gli effetti delle transazioni, tuttavia, non sono meno reali di altre forme di commercio.

Piattaforme di Scambio di Valuta Estera Online per Investitori al Dettaglio

Internet è ora sopraffatto dalla presenza di piattaforme per lo scambio di valuta estera che permettono a investitori individuali di negoziare in valuta. In questo tipo di negoziazione, i broker soddisfano le esigenze d’investimento dei singoli investitori. Le nuove tecnologie rendono possibile l’esecuzione delle transazioni in modo più rapido e meno costoso. Tuttavia, come molti altri mercati finanziari, anche questo presenta dei rischi – cose che gli investitori devono conoscere.

Le funzioni di base del mercato di scambio di valuta estera interessano tutti, perché le valute sono l’ancora di salvezza dell’economia. Una buona conoscenza di come funzionano queste cose aiuta investitori e anche semplici cittadini a capire i movimenti della propria valuta in confronto alle altre valute. E con l’aiuto di tecnologie internet più rapide e più accessibili, questo è diventato un mercato in continua evoluzione, al quale possono opportunamente partecipare anche le persone comuni.

Nessun commento: