domenica 6 dicembre 2020

Quanto si guadagna realmente con il trading ?

A questa domanda e cioè quanto guadagna un trader non e complesso rispondere basta chiederlo a trader affermati e professionisti, oppure possiamo chiederlo a trader principianti, dalle loro risposte non avremo mai delle cifre ben definite e fisse, ma saranno guadagni "fluttuanti" nel tempo, questo perchè nessuno si chiede mai di quali entità sono le perdite per un trader professionista o per un trader principiante.

Con quanto appena detto voglio dire che non ci sono cifre fisse che si possono guadagnare, indipendentemente dal fatto che siate trader affermati o semplicemente all'inizio, si possono fare delle medie di guadagno ma rimangono pur sempre proiezioni e non guadagni reali.

Sembra impossibile rispondere alla domanda che fa da titolo a questo post, invece e possibile rispondere, ma con delle supposizioni, prendiamo per esempio 3 trader professionisti e 3 trader principianti, mi chiedo, i 3 professionisti guadagneranno le stesse cifre? ed i 3 principianti guadagneranno le stesse cifre? assolutamente no., iniziamo col dire che ci vuole talento, quindi essere profittevoli nel lungo periodo, ma supponiamo di trovare tutti trader talentuosi per formulare la nostra ipotesi, quindi cosa fa la differenza?

Per guadagnare cifre abbastanza elevate, e rischiare di incorrere in perdite altrettanto elevate, occorre un conto trading cospicuo, questo per avere un grande margine tradabile, e di conseguenza poter impostare una size che vale di più, in questo senso possiamo impostare degli obbiettivi di guadagno voluminosi, ma come detto prima anche il rischio aumenta, questo perchè il valore della size si riflette anche sul valore del vostro stop loss.

Riprendiamo i 3 trader di prima e supponiamo che abbiano sul conto tutti e tre € 100.000,00. , facendo una media mensile guadagneranno tutti lo stesso importo? NO, perchè ci sarà chi si assumerà più rischio e chi meno, quindi ognuno andrà ad operare con size e margini differenti, sempre supponendo che i trader in questione siano talentuosi e profittevoli.

Possiamo quindi dire che non e possibile stimare delle cifre di guadagno, possiamo solamente supporre che chi possiede un conto trading più elevato probabilmente avrà dei ricavi maggiori, sempre non dimenticando che si assumerà più rischio.

Da quanto detto fin'ora sembra quasi che sia meglio operare con conti voluminosi, ma non e questo il punto, e che più e voluminoso il conto più ho margine d'azione., ma parlando di piccoli conti trading e trader principianti il discorso di quanto può guadagnare dipende sempre dal margine che ti puoi permettere, quindi di quanto e il tuo conto trading e di che dimensioni e li size che potrai utilizzare.

- Più il conto e grande più avrai margine per utilizzare size elevate

- Più il conto e piccolo meno margine avrai e dovrai utilizzare size ridotte

OK ! allora apro un conto con tanti soldi così guadagnerò di più !

Non c'è errore più grossolano di questo, la tua esposizione e al rischio più grande e non al guadagno più elevato! 

Personalmente consiglio, partendo da me stesso, di operare con conti piccoli cercando di prefissare un guadagno/obbiettivo medio giornaliero, per esempio € 100,00. , così da raggiungere con il tempo ed i profitti conti voluminosi dove ci potremo permettere margine e size più elevate. 

( Il guadagno può maturare lasciando correre il prezzo il più possibile, o puoi prefissarlo come un target, raggiunta quella cifra prefissata di guadagno interrompi il trade, questi due tipi di approcci dipendono dalle strategie che utilizzerai, per concludere, Quanto si Guadagna con il Trading e il Trader stesso a deciderlo )

Nessun commento: